Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Sannio Top Wines 2021: si riparte il 7 dicembre

IL 7 DICEMBRE IN PROGRAMMA A TORRECUSO L’APPUNTAMENTO ‘SANNIO TOP WINES 2021’

PER PRESENTARE I VINI SANNITI A INDICAZIONE GEOGRAFICA PREMIATI DALLE GUIDE E DAI CONCORSI

IL CONSORZIO SANNIO DEDICA L’EVENTO ALLA MEMORIA DEL PRODUTTORE ANTONIO IANNELLA

RILLO: «METTERE IN RISALTO IL NOTEVOLE PROCESSO MIGLIORATIVO PERSEGUITO DALLE AZIENDE»

L’appuntamento è in programma per martedì 7 dicembre, a partire dalle ore 18, presso la sede di Cantine Iannella a Torrecuso (Via Tora). Il Sannio Consorzio Tutela Vini chiama a raccolta il mondo del vino sannita per dare vita all’edizione 2021 di ‘Sannio Top Wines’, presentazione dei vini sanniti a indicazione geografica premiati dalle guide ai vini d’Italia e dai concorsi enologici nazionali e internazionali.

La manifestazione rientra nel ricco cartellone di ‘Campania Wine’, costituendo la tappa conclusiva di un’intensa settimana (partita il 1° dicembre) che va coinvolgendo oltre 250 produttori campani, aderenti ai cinque consorzi di tutela riconosciuti: oltre al Consorzio Sannio, il Consorzio Tutela Vini del Vesuvio, il Consorzio Tutela Vini d’Irpinia, Vitica – Consorzio Tutela Vini Caserta, Vita Salernum Vites – Consorzio tutela vini. Un evento unico del suo genere che vede insieme le cinque comunità del vino della Campania con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le Dop e le Igp tutelate attraverso un suggestivo itinerario esperienziale e di conoscenza rivolto a esperti, giornalisti di settore, addetti ai lavori e appassionati del mondo del vino.

Il programma della manifestazione del 7 dicembre prevede in apertura (nella sala convegni della cantina torrecusana) la presentazione del ricco palmares ottenuto dalle denominazioni sannite (Aglianico del Taburno Docg, Falanghina del Sannio Dop, Sannio Dop e Benevento Igp): ben 244 premi e riconoscimenti ottenuti in 22 guide e concorsi nazionali e internazionali. A raccontare questo intenso anno del vino sannita sarà Antonio Follo, segretario della delegazione sannita dell’Associazione Italiana Sommelier. A seguire ci si sposterà nell’accogliente bottaia di Cantine Iannella, dove gli addetti ai lavori e gli appassionati del vino potranno degustare una ricca selezione delle etichette premiate.

Gli organizzatori di Sannio Top Wines’ hanno fortemente voluto come sede di quest’evento Cantine Iannella, per tributare il giusto ricordo ad Antonio Iannella, patron dell’azienda prematuramente scomparso nella primavera di quest’anno. Un grande protagonista del mondo del vino sannita, esemplare innovatore e appassionato portavoce dei vini e del territorio sannita.

«L’intento di Sannio Top Wines’ – dichiara il presidente del Consorzio, Libero Rillo – è quello di mettere in risalto il notevole processo migliorativo messo in campo dalle aziende aderenti al Consorzio. A confermare questa continua crescita di qualità sono proprio i progetti editoriali dedicati al settore enologico e le più importanti selezioni nazionali e internazionali, che in questi ultimi anni registrano presenze sempre più rilevanti di vini sanniti, con diverse etichette che conquistano anche il palcoscenico delle eccellenze ottenendo i massimi riconoscimenti. Una pattuglia che cresce di anno in anno, a conferma del grande lavoro che si sta portando avanti sul territorio. Parliamo di un successo in cui giocano un grande ruolo i vitigni falanghina e aglianico.

La Denominazione di Origine Falanghina del Sannio risulta essere la più premiata. A seguire la performance delle etichette ottenute dal vitigno aglianico, con l’ottima affermazione delle bottiglie Aglianico del Taburno Docg e delle produzioni Sannio Aglianico Dop. Intanto si fanno sempre più largo – conclude Rillo – anche le interpretazioni dei vitigni a bacca bianca fiano, greco, coda di volpe e quelli a bacca rossa piedirosso e barbera. Così come segnaliamo il continuo incremento dei riconoscimenti ottenuti dagli spumanti, quasi tutti ottenuti da uve falanghina».

L’evento si terrà nel rigoroso rispetto di tutte le regole previste dalle normative anti Covid.

Sempre a garanzia di tutti e nel rispetto delle norme, all’ingresso verrà chiesta l’esibizione del GREEN PASS



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

0
0

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Thanks for submitting your rating!
    Please give a rating.

    Thanks for submitting your comment!

    Commenti recenti

    Scelte dell'editore