“Fantasia di colori Mediterraneo” di Massimo Del Mestre

Massimo-Del-Mestre

Massimo Del Mestre, classe 72 di Torre Del Greco (Na).

La pizza è una passione nata in tenera età, difatti all’uscita di scuola andava in pizzeria a “rubare con gli occhi”, osservava suo zio che vedeva come un idolo stendere la pizza dietro al bancone. Attendeva pazientemente la fine del servizio per avere il suo attimo di “gioco”.

Suo padre , assecondando questa naturale propensione, gli aprì una pizzeria al termine degli studi.

Nel 1993 si trasferisce dal maestro Elia Apicella a Roma, così importante per lui da viverlo come un “secondo padre”.

Esperienza che dura quattro anni, gavetta che continua in altre pizzerie romane dove diffonde il verbo della vera pizza napoletana.

Ma il cuore ti riporta sempre a casa e, infatti, nel 2002 torna da Apicella e grazie al suo supporto diventa CAMPIONE D’ITALIA e rimane a lavorare nella sua pizzeria fino al 2013.

Nel 2013, partecipa e vince il titolo di CAMPIONE D’EUROPA, presentando la PIZZA CLASSICA NAPOLETANA.

Nel 2017, diventa CAMPIONE DELLA REGIONE LAZIO, con la PIZZA CLASSICA e SCENOGRAFICA aggiudicandosi il primo posto in entrambe le specialità.

Attualmente fa parte delle giurie che valutano i neo pizzaioli, in tutto il mondo.

La pizza della settimana che ci ha colpito e che consigliamo è la “Fantasia di colori Mediterraneo”

Vellutata di datterino giallo, datterini rossi e gialli, pomodorini pink pachino e pomodorini del Vesuvio, mozzarella di bufala campana DOP. In uscita burrata d’Andria I.G.P., pesto di pistacchio con granella, scaglie di grana (con colorante alimentare), olio extravergine di oliva e basilico.

Una pizza sicuramente opulenta ma ben bilanciata. Un omaggio di colori e sapori a tutte le eccellenze del sud Italia che trionfano su un disco pizza estremamente leggero e digeribile.

Pizzeria napoletana Le Lanterne

via Guglielmo Marconi 32/34

0043 Ciampino (Roma)

Tel: 06 8351 8945

Chiuso il lunedì

Orari: Martedì- Domenica 19.00-23.00

FACEBOOK (QUI)

INSTAGRAM (QUI)

Comments are closed.