Tubetti in zuppa di paranza

tubetti in zuppa di paranza

     Lo Chef Salvatore Avallone ci presenta una gustosa ricetta: tubetti in zuppa di paranza!

Ingredienti per 4 persone

  • 400g di tubetti rigati
  • 1 grappolo di pomodorini freschi
  • 1 scorfano
  • 1 gallinella (coccio)
  • 1 pescatrice piccola
  • 50g di olive nere
  • 20g di capperi di Salina
  • Olio EVO, acqua, aglio, sale, pepe, spezie ed odori misti, basilico q.b.

Procedimento

tubetti in zuppa di paranza

     Essiccate le olive ed i capperi in forno a 90° per circa 3 ore e poi riduceteli in polvere con un mixer da cucina. (Potete anche saltare questo procedimento ed usare capperi ed olive interi). Lavate, pulite e sfilettate i pesci facendo attenzione a rimuovere tutte le lische e le spine.

     In una casseruola fate soffriggere uno spicchio d’aglio con olio EVO, aggiungete le teste e le lische dei pesci, una carota, del sedano e dei chiodi di garofano. Aggiungete dell’acqua e portate ad ebollizione. Filtrate con un colino fino e tenete da parte il brodo ottenuto.

     Appassite il pomodorino fresco in una padella con dell’olio e un mestolo di brodo di pesce, frullatelo con un minipimer e passatelo al colino fino per ottenere una salsa liscia e senza impurità.

     Allungate la salsa così ottenuta con dell’altro brodo di pesce e calate la pasta direttamente nella casseruola. Correggete di sale, pepe ed un pizzico di origano e a cottura ultimata aggiungete i pesci tagliati a cubetti grossolanamente.

     Impiattate adagiando la pasta sul fondo del piatto di portata non troppo tirata ma lasciando del brodetto e guarnendo con la polvere di capperi, quella di olive e delle foglie di basilico fresco.

Comments are closed.