La Scapricciatella di Casa Caponi – “…e ho detto tutto!”

caponi

Casa Caponi è una pizzeria “a tema” aperta due anni or sono sul corso di Torre Annunziata. La particolarità di questa struttura, oltre al fatto di sorgere in un edificio storico, è il continuo rimando al film “Totò, Peppino e la…malafemmina” film culto del 1956 dove appunto “i fratelli Caponi” sono protagonisti di uno dei film più divertenti della filmografia del Principe.

Pizzeria e cucina tradizionale, seppur in provincia si sente chiaro e vivo il cuore di Napoli pulsare.

La pizza del mese è la Scapricciatella, una pizza davvero interessante:

caponi

Scarola riccia, passata di pomodorino giallo del Vesuvio, pancetta croccante, papaccelle del Vesuvio presidio slow food, provola di Agerola.

Una pizza dalle differenti tonalità e sfaccettature, si passa dalla dolcezza del pomodoro giallo alla lieve acidità delle papaccelle. L’affumicato della provola sposa perfettamente con la consistenza della scarola che diventa un tutt’uno, un morbido tappeto ad esaltare la golosa croccantezza della pancetta.

L’impasto è leggerissimo, di stampo napoletano classico.

Classico come anche il feedback al morso, tutti sapori che ci rimandano alla tradizione, vissuti di solito “separati” trovano la sintesi in una pizza straordinariamente efficace e golosa al contempo. Scarole e papaccelle sono elementi imprescindibili di ogni inverno partenopeo, la scelta di questi ingredienti non è casuale ma figlia del desiderio di proporre sempre gusti ancorati al bagaglio gastronomico locale.

Carmine Boffa, di cui parlammo già nei mesi scorsi (QUI ), è il nuovo pizzaiolo resident da un mese a questa parte. Col suo avvento vi è stata una leggera modifica sugli impasti, ora ancor più digeribili e godibili che in passato. Il giovedì c’è la possibilità di gustare l’impasto integrale, davvero valido.

CASA CAPONI

Corso Umberto I, 215

80058

Torre Annunziata (NA)

Tel. 081 1863 5040

FACEBOOK (QUI)

INSTAGRAM (QUI)

Comments are closed.