Pianeta Bufala 2015. Tutti i Bufala Lab e i momenti di degustazione. La Bufala a 360 gradi.

Nell’ambito del fittissimo programma di Pianeta Bufala che potete consultare al link www.pianetabufala.it da venerdì 27 marzo, ogni mattina alle 10 compare quotidianamente un Bufala Lab.
Che cos’è?
Il Bufala Lab è un momento di approfondimento su una tematica che riguarda la filiera del prodotto Bufala partendo dall’allevamento e le sue difficoltà sino al prodotto finito.
Benchè a Pianeta Bufala sarà anche possibile degustare ed acquistare la mozzarella di Bufala presso le aziende partner dell’evento (Altieri, Barlotti, Guacchio, La mozzarella del Cilento e Prime Querce) come ormai è chiaro Pianeta Bufala concentrerà la sua attenzione sul Latte di Bufala e i suoi derivati con particolare attenzione alla sua applicazione in Pasticceria.
Proprio la filiera produttiva sarà oggetto nei Bufala Lab di particolare attenzione in tre momenti che segnaliamo:
27 marzo 2015 ORE 10.00
Bufala Lab
VITA DA BUFALA
Laboratorio narrato con i caseifici Vannulo, Carrino, La Baronia.
L’allevamento, le difficoltà, il prodotto e il marketing. Tutto quello che è dietro il banco del Caseificio dove acquistiamo sarà oggetto di racconto narrato da parte di chi fa e non di chi vende.
Modera Luciano Pignataro, giornalista enogastronomico de “Il Mattino”
Luciano-Pignataro
 
 
 
 
 
 
 
 
28 marzo 2015 ORE 10.00
Bufala Lab
Il latte. “il buono, il brutto e il cattivo” , laboratorio sensoriale comparativo a cura di Slow Food
Il latte crudo, di bufala, vaccino, intero, parzialmente scremato, scremato, UHT e microfiltrato. Degustazione spiegata e guidata a cura di Giuseppe Orefice – Presidente Slow Food Campania
Giuseppe-Orefice
 
 
 
 
 
 
29 marzo 2015 ORE 10.00/11.00
Bufala Lab
“Il latte di bufala. Quello che non è mozzarella!”
a cura di ONAF Campania con Maria Sarnataro Vicepresidente ONAF
(2 laboratori professionali sui formaggi di bufala: il primo riservato ai soli soci ONAF ed il secondo aperto al pubblico)
Maria-Sarnataro
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Accanto ai Bufala Lab negli stessi giorni alle 16.00 ci saranno dei momenti di degustazione dedicati alle bevande coloniali.
La degustazione partendo dal 26 e sino al 28 vedrà impagnata l’associazione Gu Shu – Associazione per la Valorizzazione del tè e delle piccole cose dimenticate impagnata in degustazione guidate nell’ambito del Bufala Bar.
Si inizia il 26 marzo con il Tè. A condurre la Degustazione il Vice Presidente di Gu Shu Giuseppe Musella.
Gix-Musella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *